Riferimenti Normativi
Descrizione Fondativa
Documento degli Obiettivi
Struttura del piano
Banca Progetti
Osservatorio Urbanistico
S.I.T.
Norme
 

HOME | IL PTC | OBIETTIVI | PROGETTI INTEGRATI | CARTOGRAFIA | FAQ | LINK | CERCA | EVENTI

Illustrazione del Piano Territoriale di Coordinamento: la Descrizione Fondativa-Rapporto Esplicativo

Paesaggio

La definizione delle politiche in materia di paesaggio dovrÓ affrontare alcune questioni. In primo luogo l'interpretazione dei tessuti insediativi urbani e rurali, qualificati e non, nella disciplina paesistica: il paesaggio fortemente urbanizzato -costiero in particolare-Ŕ spesso considerato un territorio che ha alterato e perso la maggior parte dei propri valori paesistici. Da questa prospettiva esso sembra un "non paesaggio", e tale considerazione porta una minore attenzione anche negli strumenti di pianificazione. Tale punto di vista Ŕ confermato anche dal PTCP, che con la denominazione di TU e di TRZ individua le zone su cui non sembra rilevante esprimere i criteri normativi e comportamentali necessari.
Dovranno essere affrontati i temi quali:

  • il monitoraggio delle trasformazioni e la definizione di progetti-guida; in relazione al punto precedente, l'atteggiamento descritto rischia di confluire in una rinuncia ad esercitare un controllo e una valutazione anche sui grossi interventi (infrastrutturali ad esempio) che nei prossimi anni cambieranno ancora in modo sostanziale la percezione di interi ambiti.
  • le modalitÓ per ritrovare identitÓ ed identificazione dei luoghi e dei paesaggi;
  • il superamento del concetto di vincolo.

Il PTC tende a promuovere un'immagine dei paesaggio che, tenuto conto della storia della sua trasformazione e delle sue peculiaritÓ formali e culturali, evolva in modo coordinato con le esigenze della pianificazione dei territorio.

Consulta il documento

 
torna