Riferimenti Normativi
Descrizione Fondativa
Documento degli Obiettivi
Struttura del piano
Banca Progetti
Osservatorio Urbanistico
S.I.T.
Norme
 

HOME | IL PTC | OBIETTIVI | PROGETTI INTEGRATI | CARTOGRAFIA | FAQ | LINK | CERCA | EVENTI

Illustrazione del Piano Territoriale di Coordinamento: la Descrizione Fondativa-Rapporto Esplicativo

Politiche per le relazioni esterne

Nei rapporti con le province contermini, il futuro della provincia dipenderà in larga misure dalle relazioni economiche, sociali e culturali con queste province con potenzialità demografiche, economiche, produttive rilevanti. Occorrerà pertanto sviluppare forme istituzionali di collaborazione e cooperazione con le province vicine, ad oggi soltanto in embrione, per l'identificazione di una regione del nord ovest o ligure, nel senso più ampio della regio romana, migliorando la conoscenza reciproca, l'interscambio, i collegamenti.

A questo proposito occorrerà potenziare le prestazioni funzionali del sistema infrastrutturale e del porto Savona - Vado, raggiungere e mantenere un alto livello qualitativo del paesaggio e dell'ambiente marino e costiero. L'opzione è quella dell'apertura verso l'esterno, intesa anche come partecipazione alla formulazione dei progetti di importanza interregionale ed internazionale. Occorrerà pertanto perseguire il seguente obiettivo subordinato di sviluppo economico e competitività dei sistemi territoriali, come già indicato negli indirizzi del Piano di Sviluppo Socio - economico della Provincia di Savona:

  • per promuovere la rivitalizzazione del tessuto industriale che si sostanzia nelle azioni di sviluppo del tessuto produttivo esistente e nella creazione di condizioni necessarie per attrarre nuovi investimenti,
  • per sviluppare la portualità commerciale (mantenere e rafforzare le specializzazioni esistenti, sviluppare un porto regionale competitivo),
  • per promuovere la riorganizzazione della proposta turistica (riqualificare l'offerta turistica attraverso il recupero delle strutture esistenti e sviluppo di nuove proposte turistiche),
  • per favorire la razionalizzazione ed il potenziamento dell'agricoltura avanzata (mantenere e rafforzare il ruolo dell'agricoltura nella Piana di Albenga);
  • per creare un clima favorevole alla nascita di nuove attività produttive e nuove imprese (creazione di nuove imprese in nuovi ambiti produttivi -nuove tecnologie informatiche e di telecomunicazioni-, sviluppo del terzo settore- non profit al fine di creare nuove imprese).
  • per promuovere la mobilità interregionale, concorrendo alla politica in materia di trasporti, dove assume particolare rilevanza la politica in materia di trasporti pubblici

Al sostegno della politica di sviluppo economico e di competitività dei sistemi territoriali dovranno altresì concorrere:

  • il risanamento e la protezione dell'ecosistema (valorizzazione e protezione dell'ambiente).
  • l'attivazione del Polo Universitario (disporre di una struttura superiore di formazione e ricerca funzionale allo sviluppo economico);
  • iniziative a supporto della promozione e dello sviluppo del territorio (mettere in circolo le funzioni rare e le risorse specifiche del territorio, svolgere attività di marketing territoriale);
 
torna